Seleziona una pagina
Mostra dettagli
Nascondi dettagli
Caratteristiche

Copertina morbida con alette
Stampa: litografica, tipografica
Legatura in brossura
Libro illustrato
Carte colorate
Sovraccoperta
Inserti

Le carte Fedrigoni

Materica Kraft 250 gsm

Materica Cobalt 360 gsm

Sirio White White 170 gsm

Century Cotton Wove White 120 gsm

Copertina e tecniche di stampa

La grafica e la stampa della copertina hanno un ruolo molto importante all’interno del progetto, poiché è da questi elementi che il lettore avrà la prima impressione del libro. Le immagini di copertina possono essere stampate direttamente sul rivestimento, in genere in stampa offset in quadricromia, ma non mancano le possibilità di aggiungere un tocco di particolarità con litografia o stampa tipografica, oppure scegliendo una carta colorata e sovrastampando testo e grafica tramite serigrafia o stampa a caldo.

Copertina in carta Cobalt 360 gms 
Legatura

La legatura con copertina morbida, o in brossura, non è più solo una scelta economica, perché può essere realizzata con materiali inusuali e pregiati. La più semplice è quella a colla, soluzione poco durevole se non realizzata in maniera perfetta. La cucitura a filo refe è un’opzione più resistente, adatta a edizioni di maggior valore. Esistono poi quella in tela e quella a punto metallico, perfetta per opuscoli e riviste effimere, di cui c’è anche una versione più raffinata, ovvero la cucitura Singer. Tra le numerose alternative possibili, ricordiamo inoltre quella di non rilegare il libro, ma soltanto cordonarlo.

Grammatura suggerita: da 220 gsm a 360 gsm

Legatura in brossura a colla
Legatura sempice
Libri illustrati

Nei libri illustrati viene usata spesso la carta patinata per la sua superficie molto compatta che non fa spandere l’inchiostro. Grazie alla maggiore stampabilità, i puntini del retino di stampa risultano più nitidi e la riproduzione è migliore. La scelta può ricadere anche su carte vergate, goffrate o perlescenti, che hanno una texture particolare. Esistono inoltre carte marcate e naturali particolarmente adatte alla stampa di certi tipi di immagini, poiché trattate per preservare brillantezza e nitidezza, come la serie Stucco e le carte X-Per.
Scopri le carte speciali Fedrigoni X-Per,Stucco.

Approfondimento

Litografia su carta Sirio White White 170 gsm
Carte colorate

Uno degli utilizzi più frequenti delle carte colorate è nella copertina e nei risguardi, ma è possibile farne anche usi diversi: la stampa in quadricromia su carte di questo tipo non è da escludere, anche se può compromettere la fedeltà cromatica. E’ possibile quindi stampare una base di bianco coprente per evitare interferenze con l’immagine grazie a tecnologie come la HP Indigo o la serigrafia. Con una lavorazione creativa invece, si ottengono risultati interessanti, ad esempio stampando il negativo di un’immagine con un inchiostro chiaro coprente su una carta scura. La carta colorata è inoltre un’ottima soluzione per far risaltare le diverse sezioni di una pubblicazione.

Sovraccoperte

Le copertine cartonate sono spesso accompagnate da una sovraccoperta. Nata come protezione del libro, in inglese si chiama infatti dust cover, si è poi trasformata nella vera e propria copertina per la vendita. La versione più semplice è un foglio di carta leggera avvolto intorno al libro, ma la si può usare anche in modi più inconsueti: per esempio, un poster ripiegato può diventare una sovraccoperta.

Grammatura suggerita: da 110 gsm a 150 gsm

Stampa tipografica su Materica Kraft 250 gsm
Inserti

Gli inserti offrono la possibilità di aggiungere pagine di formati diversi ad una pubblicazione. Questa è una soluzione molto efficace per i libri illustrati, quando è necessario dare spazio ad immagini che non sarebbero valorizzate a sufficienza se riprodotte nella loro dimensione standard. Gli inserti sono utilizzati anche per aggiungere singole pagine di un materiale diverso, ed è meglio collocarli tra una segnatura e l’altra tramite accavallatura, oppure fissarli con un’imbavatura.

Carta interna in Century Cotton Wove White 120 gsm

Tipi di Bologna

di Giulia Garbin – United Kingdom
Premio Fedrigoni Top Award 2019 / in gara

 

Storie e racconti illustrati di tipografi e incisori bolognesi. Un progetto di Giulia Garbin, Stefano Riba. Stampato da anonima Impressori. Una produzione di Griffo – The great Gala of Letters.

Scopri altri prodotti editoriali

Tipi di Bologna

di Giulia Garbin – United Kingdom

Premio Fedrigoni Top Award 2019

in gara

 

Storie e racconti illustrati di tipografi e incisori bolognesi. Un progetto di Giulia Garbin, Stefano Riba. Stampato da anonima Impressori. Una produzione di Griffo – The great Gala of Letters.

Caratteristiche

Copertina morbida con alette
Stampa: litografica, tipografica
Legatura in brossura
Llibro illustrato
Carte colorate
Sovraccoperta
Inserti

 

Le carte Fedrigoni

Materica Kraft 250 gsm

Materica Cobalt 360 gsm

Sirio White White 170 gsm

Century Cotton Wove White 120 gsm

Guarda i dettagli

Stampa tipografica su Materica Kraft

Copertina in carta Cobalt 360 gms

Litografia su carta Sirio White white 170 gsm

Legatura semplice

Legatura a colla

Carta interna in Century Cotton Wove White 120 gsm

Scopri le forme della carta
Legatura

Dopo la stampa, il libro viene assemblato tramite la legatura. Esistono carte specifiche per questo processo, caratterizzate da un’elevata resistenza all’abrasione, allo strappo e alla luce, solitamente sottoposte a trattamenti anti-graffio e anti-impronta. La legatura cartonata (hardback) è realizzata rivestendo degli elementi in cartone, i due piatti e il dorso, con un foglio di carta. Una delle sue varianti più utilizzate è la bodoniana, caratterizzata da due piatti rigidi e da un dorso flessibile.

 

Grammatura suggerita
Piatti: da 500 gsm a 700 gsm
Rivestimento: da 100 gsm a 140 gsm

Copertina e tecniche di stampa

La grafica e la stampa della copertina hanno un ruolo molto importante all’interno del progetto, poiché è da questi elementi che il lettore avrà la prima impressione del libro. Le immagini di copertina possono essere stampate direttamente sul rivestimento, in genere in stampa offset in quadricromia, ma non mancano le possibilità di aggiungere un tocco di particolarità con litografia o stampa tipografica, oppure scegliendo una carta colorata e sovrastampando testo e grafica tramite serigrafia o stampa a caldo.

Libri illustrati

Nei libri illustrati viene usata spesso la carta patinata per la sua superficie molto compatta che non fa spandere l’inchiostro. Grazie alla maggiore stampabilità, i puntini del retino di stampa risultano più nitidi e la riproduzione è migliore. La scelta può ricadere anche su carte vergate, goffrate o perlescenti, che hanno una texture particolare. Esistono inoltre carte marcate e naturali particolarmente adatte alla stampa di certi tipi di immagini, poiché trattate per preservare brillantezza e nitidezza, come la serie Stucco e le carte X-Per.

Scopri le carte speciali Fedrigoni: X-Per,Stucco

 

Approfondimento

Carte colorate

Uno degli utilizzi più frequenti delle carte colorate è nella copertina e nei risguardi, ma è possibile farne anche usi diversi: la stampa in quadricromia su carte di questo tipo non è da escludere, anche se può compromettere la fedeltà cromatica. E’ possibile quindi stampare una base di bianco coprente per evitare interferenze con l’immagine grazie a tecnologie come la HP Indigo o la serigrafia. Con una lavorazione creativa invece, si ottengono risultati interessanti, ad esempio stampando il negativo di un’immagine con un inchiostro chiaro coprente su una carta scura. La carta colorata è inoltre un’ottima soluzione per far risaltare le diverse sezioni di una pubblicazione.

Sovraccoperte

Le copertine cartonate sono spesso accompagnate da una sovraccoperta. Nata come protezione del libro, in inglese si chiama infatti dust cover, si è poi trasformata nella vera e propria copertina per la vendita. La versione più semplice è un foglio di carta leggera avvolto intorno al libro, ma la si può usare anche in modi più inconsueti: per esempio, un poster ripiegato può diventare una sovraccoperta.

 

Grammatura suggerita: da 110 gsm a 150 gsm

Inserti

Gli inserti offrono la possibilità di aggiungere pagine di formati diversi ad una pubblicazione. Questa è una soluzione molto efficace per i libri illustrati, quando è necessario dare spazio ad immagini che non sarebbero valorizzate a sufficienza se riprodotte nella loro dimensione standard. Gli inserti sono utilizzati anche per aggiungere singole pagine di un materiale diverso, ed è meglio collocarli tra una segnatura e l’altra tramite accavallatura, oppure fissarli con un’imbavatura.

Scopri gli altri prodotti editoriali

Scopri gli altri prodotti >

Ti è piaciuto scoprire l'affascinante mondo della carta e delle sue applicazioni?

Per diventare un vero intenditore non ti rimane che provarla: acquista online "Le forme della carta", un kit composto da una Guida all'uso per scegliere e usare la carta nella progettazione grafica corredato dai nostri campionari di carte Fedrigoni, in diverse grammature e colori.

Rimaniamo in contatto